0

Simulazioni Invalsi classi seconde

maggio 25th, 2014 / / categories: Simulazioni Invalsi /

copertina_small

La scelta di pubblicare un testo di simulazioni per la classi seconde di scuola secondaria di primo grado deriva dall’esigenza, manifestata da molti docenti, di assicurare agli alunni continuità formativa nel cammino che porta all’esame di Stato. Attualmente, infatti, le prove Invalsi vengono realizzate nelle classi prime e terze e tendenzialmente, nell’anno intermedio, i ragazzi si trovano di fronte a un’assenza di strumenti editoriali utili ad esercitarsi. Questo testo aspira a colmare tale vuoto. Esso si aggiunge agli altri due volumi pubblicati dallo stesso Editore, creando un’opera completa che accompagna gli studenti in tutto il cammino della scuola media.
Non esistendo prove ufficiali per la classe seconda, si è scelta una metodologia tesa ad agire su competenze intermedie. Nelle simulazioni, per esempio, sono presenti quesiti sulla sintassi della frase e su semplici figure retoriche. Inoltre sono stati scelti generi letterari vicini alla didattica nelle classi seconde (fantasy, umoristico, avventura, autobiografia, ecc.) e brani non letterari inerenti argomenti prossimi ai piani di lavoro generalmente svolti nelle stesse (l’Europa, la letteratura italiana delle origini, la storia moderna, ecc.)
- Le prove da 1 a 6 contengono quesiti relativi a un testo letterario, a un testo informativo-espositivo e una sezione grammaticale.
- Le prove 7-8 contengono quesiti relativi a un testo letterario, a un testo conativo o argomentativo e una sezione grammaticale.
- Le prove 9-10 contengono quesiti relativi a un testo letterario, a un testo descrittivo e una sezione grammaticale.
I generi letterari utilizzati   sono in linea con l’età: brani di autori italiani di chiara fama, tratti da racconti di fantascienza, fantasy, umoristici, autobiografici, ecc. I testi non letterari, di fonti molto varie, sono legati alla storia moderna, alla letteratura italiana delle origini, a ricerche di fonte ministeriale o di enti che operano a favore dei ragazzi, dell’ambiente, della salute. Si è avuta cura di selezionare testi che, oltre ad avere un utilizzo tecnico-formativo, proponessero anche messaggi e valori positivi, in una corretta ottica educativa.

La Guida per i docenti contiene le chiavi di correzione di ogni quesito e griglie sinottiche per seguire i punti di forza e l’evoluzione degli alunni. Ad ogni quesito vengono associati gli “aspetti” legati alla lettura e gli ambiti di competenza segnalati dal Quadro di riferimento e dal Rapporto tecnico diffuso dall’Invalsi, nonché note sulla valutazione delle risposte corrette. Laddove necessario, inoltre, sono state aggiunte note esplicative delle risposte.
La scelta di pubblicare un testo di simulazioni per la classi seconde di scuola secondaria di primo grado deriva dall’esigenza, manifestata da molti docenti, di assicurare agli alunni continuità formativa nel cammino che porta all’esame di Stato. Attualmente, infatti, le prove Invalsi vengono realizzate nelle classi prime e terze e tendenzialmente, nell’anno intermedio, i ragazzi si trovano di fronte a un’assenza di strumenti editoriali utili ad esercitarsi. Questo testo aspira a colmare tale vuoto. Esso si aggiunge agli altri due volumi pubblicati dallo stesso Editore, creando un’opera completa che accompagna gli studenti in tutto il cammino della scuola media.  
Non esistendo prove ufficiali per la classe seconda, si è scelta una metodologia tesa ad agire su competenze intermedie. Nelle simulazioni, per esempio, sono presenti quesiti sulla sintassi della frase e su semplici figure retoriche. Inoltre sono stati scelti generi letterari vicini alla didattica nelle classi seconde (fantasy, umoristico, avventura, autobiografia, ecc.) e brani non letterari inerenti argomenti prossimi ai piani di lavoro generalmente svolti nelle stesse (l’Europa, la letteratura italiana delle origini, la storia moderna, ecc.)
- Le prove da 1 a 6 contengono quesiti relativi a un testo letterario, a un testo informativo-espositivo e una sezione grammaticale.
- Le prove 7-8 contengono quesiti relativi a un testo letterario, a un testo conativo o argomentativo e una sezione grammaticale.
- Le prove 9-10 contengono quesiti relativi a un testo letterario, a un testo descrittivo e una sezione grammaticale.
I generi letterari utilizzati sono in linea con l’età: brani di autori italiani di chiara fama, tratti da racconti di fantascienza, fantasy, umoristici, autobiografici, ecc. I testi non letterari, di fonti molto varie, sono legati alla storia moderna, alla letteratura italiana delle origini, a ricerche di fonte ministeriale o di enti che operano a favore dei ragazzi, dell’ambiente, della salute. Si è avuta cura di selezionare testi che, oltre ad avere un utilizzo tecnico-formativo, proponessero anche messaggi e valori positivi, in una corretta ottica educativa.
La Guida per i docenti contiene le chiavi di correzione di ogni quesito e griglie sinottiche per seguire i punti di forza e l’evoluzione degli alunni. Ad ogni quesito vengono associati gli “aspetti” legati alla lettura e gli ambiti di competenza segnalati dal Quadro di riferimento e dal Rapporto tecnico diffuso dall’Invalsi, nonché note sulla valutazione delle risposte corrette. Laddove necessario, inoltre, sono state aggiunte note esplicative delle risposte.

Comments are closed.